Vasche per anziani e disabili: un valido aiuto in casa

Vasche per anziani e disabili: un valido aiuto in casa

Abbiamo visto come la vita di un anziano o di un disabile possa rendersi molto più sicura, indipendente e qualitativamente migliore grazie ai dispositivi e ausili disponibili sul mercato, come scooter elettrici, singoli e a doppia postazione, poltrone relax, montascale ed elevatori.

Non abbiamo, però, ancora trattato il tema delle vasche per disabili ed anziani, che rappresentano un validissimo aiuto in un momento molto intimo, come quello dell’igiene personale.

Questo tipo di ausili sono in grado di donare, in molti casi, anche indipendenza assoluta dalla presenza di un’altra persona nella stanza, poichè la sicurezza è massima e i comfort pensati ad hoc per ogni tipo di situazione.

Le caratteristiche

La porta, posta sul davanti, a centro, gode di un’apertura laterale verso l’esterno e posizionabile fino a 180°, ottenuta senza utilizzare particolari congegni interni, potenzialmente pericolosi per chi staziona all’interno della vasca. Entrata e uscita sono sicure e facilitate: niente pericolo cadute e scivoloni.

All’interno della vasca c’è una comoda ed ampia seduta di 53 centimetri di larghezza, realizzata in maniera professionale, in modo che sia possibile sedersi all’atto di entrare, tirando successivamente le gambe verso l’interno.

Questa particolare seduta, studiata nei minimi dettagli, presenta una inclinazione che aiuta i disabili a non scivolare in avanti, ed un incavo che garantisce la detersione delle parti intime in tutta sicurezza, rimanendo comodamente seduti e senza l’aiuto di nessuno (ove possibile, in dipendenza dal grado di invalidità, naturalmente)!

Anche la posizione del rubinetto è strategica: infatti è posto sul bordo, dinanzi alla seduta, insieme a dei maniglioni, presenti anche all’interno della vasca, ottimi come appoggio e sostegno sicuro nelle fasi di entrata ed uscita.

Il modello proposto e descritto, che è quello rappresentato anche dalla foto, in particolare, è il Modello Capri.

Authored by: Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor freelance. Tutor di Matematica e Fisica.

Lascia un commento